SEZIONI NOTIZIE

INTERVISTA TC - Grieco: "Fermana? Son cresciuto lì ma si volta pagina"

di Sebastian Donzella
Vedi letture
Foto

Roberto Grieco, centrocampista classe '97, da ieri non è più un giocatore della Fermana. Dopo la rescissione con il club marchigiano, col quale si era messo in mostra collezionando 26 presenze (di cui 18 da titolare) nell'ultima stagione, TuttoC.com ha intervistato l'ormai ex canarino, in passato anche protagonista in D con la Vis Pesaro.

Un addio improvviso. Ora un nuovo capitolo.
"Proprio così. Dopo la rescissione ho voglia di rimettermi in gioco. Quella di Fermo è stata una bella parentesi, ricordo ancora il debutto in casa con la Sambenedettese, ma ora guardo avanti e aspetto un'altra occasione. Ho fatto un buon ritiro, fisicamente sono pronto e pronto a scendere in campo anche domani".

Saluti a parte, l'ultima stagione è stata positiva.
"Penso che sia stata una buona stagione, tanto a livello di squadra che personale. Ci siamo salvati con tre giornate d'anticipo, non siamo mai stati nella zona pericolosa della classifica e per un certo periodo siamo stati anche in zona playoff. Penso che anche a livello personale sia stato un buon campionato: ho giocato tanto e penso di aver fatto bene”.

PUBBLICITÀ

Dalla D al debutto in C. È stato difficile adattarsi?
"Nei primi mesi un po' sì, soprattutto negli allenamenti, diversi a quelli che facevo due anni fa e sotto l'aspetto fisico. Però è stata una bella esperienza e che mi ha permesso di maturare".

In cosa credi di essere maggiormente cresciuto?
“In tante cose. Sicuramente sotto l'aspetto mentale, nella voglia di non mollare mai, ma anche sotto l'aspetto tattico e fisico. La nostra è una squadra che ha sempre dovuto lottare e questo permette a un ragazzo come me di maturare e migliorarsi”.

Adesso a caccia di una nuova avventura. Dove?
“Sono motivatissimo, non vedo l'ora d'iniziare. Ho affrontato il Girone B nella passata stagione, ma sarei curioso di confrontarmi anche con l'A e il C. Il campionato è interessante in tutti e tre i gironi perché ci sono squadre molto forti. Ripeto, non vedo l'ora di rimettermi in gioco”.


Altre notizie
Mercoledì 13 Novembre 2019
23:40 Girone C Bisceglie, ispezione Lega Pro al Ventura: manto erboso irregolare 23:30 Girone C Vibonese, miglior attacco casalingo di tutta la Serie C 23:20 Girone C Rieti, Zanchi a TC: "Siamo intenzionati ad andare avanti con lo sciopero" 23:15 Girone C Bisceglie, Canonico risponde: il comunicato del patron 23:10 Coppa Italia Triestina, Steffé: "Dobbiamo rialzarci, importante passare il turno"
PUBBLICITÀ
23:00 Interviste TC INTERVISTA TC - Evangelisti: "Montero? Sentiremo parlare di lui in futuro" 22:50 Altre news Domizzi svela: "Sognavo di chiudere la mia carriera a Modena" 22:40 Girone A Pro Patria, ancora una convocazione nella U21 albanese per Kolaj 22:30 Girone B Modena, Tulissi: "Dobbiamo fare meglio, possiamo arrivare ai playoff" 22:20 Girone C V.Francavilla, Marino: "Vorremmo fare più punti davanti a nostri tifosi" 22:10 Altre news Moretti: "Avellino? La situazione societaria incide sui risultati" 22:00 Girone B Feralpisalò, fattore Sottili: il doppio dei punti di Zenoni 21:50 Girone C Catanzaro, Grassadonia prova a recuperare De Risio e Bianchimano 21:40 Girone A Pergolettese, allenamento mattutino: out Belingheri, da valutare Coly 21:30 Coppa Italia Virtus Verona, Fresco: "Il rigore per la Triestina non c'era" 21:20 Girone B Zerbin: "Cesena non c'entra con C. Da brividi primo ingresso al Manuzzi" 21:10 Girone A DS Monza al Wyscout Forum: "Tutti curiosi del nostro progetto" 21:00 Interviste TC INTERVISTA TC - Rieti, Zanchi: "Se non pagano, lo sciopero continua" 20:50 Girone B DS Gubbio: "Per fare risultato bisogna lavorare pure sui dettagli" 20:40 Coppa Italia Triestina, Gautieri: "Coppa Italia? E' una competizione a cui tengo"