INTERVISTA TC - Pordenone, Tesser: "Vogliamo la B entro due anni"

di Raffaella Bon
articolo letto 844 volte
Foto

E’ il nuovo deus ex machina del Pordenone 2018/2019. Parliamo di mister Attilio Tesser (in foto) intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com. Queste le sue parole.

 

Come è nata la trattativa con il Pordenone?
“E’ nata venerdì scorso, e in quattro, cinque giorni abbiamo chiuso la trattativa. E’ stata una cosa nata all’improvviso, e l’ho accettata subito come sfida”.

Quali sono gli obbiettivi stagionali?
“Vogliamo fare un campionato importante e centrare almeno i playoff. Il progetto è biennale visto che entro due anni vogliamo salire in cadetteria”.

Che organizzazione hai trovato arrivando in neroverde?
“Ho trovato una società solida e consolidata. Negli ultimi tre anni hanno fatto sempre i playoff, e anche il settore giovanile è di tutto rispetto. Sono arrivato da pochi giorni, ma l’organizzazione è veramente buona”.

Cosa ti ha spinto a tornare in Serie C?
“Per me non è mai stato un problema. L’ho dimostrato con i progetti a Novara e Cremona. Vado solo in società positive che mi prospettano un certo modo di lavorare in sinergia”.

Il progetto Cremonese cosa ti ha lasciato?
“Sono stato molto bene. Ringrazio il cavalier Arvedi e il direttore Giammarioli che mi hanno dato l’opportunità di lavorare per un club prestigioso. Abbiamo centrato la Serie B, dopo che mancavano da quasi un decennio”.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy