INTERVISTA TC - Ds Vibonese: "Salvezza colta con 7 turni di anticipo"

di Valeria Debbia
Fonte: Dai nostri inviati in Lega a Firenze, Claudia Marrone e Marco Pieracci
Vedi letture
Simone Lo Schiavo
Simone Lo Schiavo

Tra alti e bassi la Vibonese sta ancora lottando per i playoff. A commentare l'andamento della squadra rossoblù ci ha pensato il direttore sportivo Simone Lo Schiavo, intervenuto ai microfoni di TuttoC.com a margine dell'Assemblea di Lega Pro a Firenze: "E' un campionato difficile ed equilibrato, sicuramente abbiamo avuto qualche battuta a vuoto nelle ultime giornate, però dobbiamo ricordare che il nostro obiettivo era la salvezza ed è stato ampiamente raggiunto, con sette giornate di anticipo. Siamo comunque contenti della stagione che abbiamo disputato".

Il Girone C ha risentito di tante vicissitudini, tra cui il regolamento playoff e playout cambiato in corsa.
"E' stato un campionato difficile e il Girone C è tra i più ostici. Ci sono squadre che nel finale di stagione hanno bisogno di punti ed è difficile andare a giocare in trasferta. Noi ne abbiamo pagato le conseguenze ad esempio a Siracusa, dove abbiamo perso. I criteri di retrocessione cambiati in corsa non hanno fatto bene al calcio in generale. Non ci riguardano, ma mettendomi nei panni dei colleghi, come Siracusa, Rieti e Bisceglie mi rendo conto che potrebbe infastidire".

Nell'Assemblea odierna si parlerà, tra le altre cose, anche di altre novità come potrebbe essere la riduzione degli over. Quale è la linea della Vibonese?
"La Vibonese si adeguerà alle valutazioni dell'Assemblea. Sicuramente riteniamo congruo il numero di 14 over. Le rose sono composte da 24-25 elementi, quindi 10 under e 14 over sono giusti. Ma ci adegueremo e progetteremo in modo diverso la stagione successiva, tenendo conto di questa modifica".