INTERVISTA TC Consolaro: "Padova ormai in B, brava Samb"

di Nunzio Danilo Ferraioli
Fonte: Raffaella Bon
articolo letto 1191 volte
Foto

Ha fatto le carte al girone B di Serie C. Parliamo del direttore sportivo, ex Real Vicenza, Davide Consolaro. Queste le sue parole in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com.

 

Direttore, il Padova è ormai ad un passo dalla Serie B.
“Sì il Padova è praticamente in B. Nel loro momento di flessione nessuna ne ha approfittato”.  

Si aspettava che la Sambenedettese potesse risalire così in classifica?
“La Sambenedettese è una buona squadra che ha approfittato della mancanza di veri avversari per il Padova, che dovevano essere sulla carta Reggiana e Vicenza".

Momento difficile a Vicenza.
“Il Vicenza paga stagioni fallimentari che oltre alle innumerevoli retrocessioni e vari ripescaggi han portato alla creazione di un ingente debito. L’avvento di una nuova proprietà non ha portato a risultati nè in campo sportivo, ennesima retrocessione e questa volta senza ripescaggio, e nè solidità finanziaria. Si arriva quindi anche al fallimento societario, con l’ingresso di un curatore fallimentare. La posizione in classifica rispecchia quindi tutte queste disavventure nonostante possa contare sul pubblico più fedele e numeroso del girone”.

Sorprese e delusioni di questo girone?
“La sorpresa del campionato è sicuramente il Mestre. Dotato di un organico formato da elementi che han quasi fatto solo la Serie D, tranne l’insostituibile capitan Perna e Neto Pereira. Sono guidati da un mister, come Mauro Zironelli, che vedremo presto nella massima serie. Hanno prodotto il miglior calcio fatto di palleggio e pressing. Mi aspettavo sicuramente un po' di più dalla Feralpisalò, visto l’organico. Buono anche il cammino del Bassano, soprattutto dopo il cambio del mister”.

A proposito di Bassano. Che partita si aspetta questa sera a Reggio Emilia contro la Reggiana?
“Sarà una partita tra due squadre un po’ deluse dal campionato, soprattutto visti i continui passi falsi del Padova. Ora l’importante è raggiungere la miglior posizione in vista playoff e ritrovare la miglior condizione fisica”.

 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy