SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

INTERVISTA TC - Colucci: "Cambiare la Coppa Italia è un errore enorme"

di Raffaella Bon
Vedi letture
Foto
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Leonardo Colucci, allenatore del Pordenone che sfidò l'Inter a San Siro negli ottavi di finale dell'edizione 2017-18, ai microfoni di TuttoC.com critica il nuovo format della competizione: “Secondo me è un errore enorme. Abbiamo criticato tanto la superlega e poi si decide così calpestando il sogno di tanti club di C e dei loro tifosi di andare, come è successo noi, a giocare a San Siro per la prima volta. I giocatori che non avevano avuto la fortuna di calpestare stadi di categorie superiori e i tifosi di stare sulle tribune erano contenti”.

C'è qualcosa contro le squadre minori?

“Per giocare quarti e semifinale le piccole devono sempre vincere giocando contro squadre di due categorie superiori. Non è facile e ora ti levano addirittura questo sogno”.

In giro per l'Europa il sistema è diverso.

“Mi sembra giusto sia così. Si crea entusiasmo nei tifosi che vanno allo stadio per vedere i loro campioni. Ingiusto levare il sogno di giocare a San Siro o all'Olimpico”.

Intanto col suo Ravenna cercherà la permanenza in C tramite playout.

“Dal mio arrivo, 4 mesi fa, tra Covid-19 ed infortuni non abbiamo mai mollato, anche quando abbiamo giocato 9 partite in 34 giorni. Sei partite fa ci davano per morti, bravi i ragazzi a crederci e raggiungere questo traguardo”.

Adesso la sfida col Legnago. Come sarà?

“Partita particolare, la tensione può giocare brutti scherzi. Spiace che una delle due debba retrocedere. Devi giocare la partita pensando che fra andata e ritorno loro hanno due risultati su tre a favore”.

Altre notizie
Giovedì 17 giugno 2021
10:45 Altre news Ghirelli sull'Ancona-Matelica: "La C ritroverebbe serietà e potenzialità" 10:42 Ufficialità UFFICIALE - V.Francavilla, Tchetchoua rinnova fino al 2023 10:30 Girone B Feralpisalò, inibizioni Magoni e Pasini: la CSA respinge il reclamo 10:15 Calciomercato TC - Catanzaro, per il ruolo di ds sorpasso Matteo Lauriola 10:00 Rassegna stampa Il Mattino: "Forza Padova, è il grande giorno per la B"
09:45 Rassegna stampa La Stampa - Alessandria: "Il B-Day al Moccagatta" 09:40 Ufficialità UFFICIALE - Bari, Mignani nuovo tecnico: accordo fino a giugno 2022 09:30 Rassegna stampa Il Gazzettino: "Padova e la Serie B: tutto in una sera" 09:15 Rassegna stampa Corriere Torino: "Anche Rivera «spinge» la sua Alessandria" 09:00 Rassegna stampa Corriere del Veneto - Padova: "Riprendiamoci la B" 08:45 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "Alessandria-Padova, sfida per la B" 08:30 Rassegna stampa Tuttosport: "C'è in palio la Serie B. Grigi, fate la storia" 08:15 Rassegna stampa Gazzetta dello Sport: "Alessandria-Padova, la sera della B" 08:00 Rassegna stampa Rassegna stampa Le prime pagine dei quotidiani sportivi 07:30 Interviste TC INTERVISTA TC - AlbinoLeffe, Giorgione: "Ormai mi sento una bandiera" 01:00 Il Punto Gli occhi della Juventus su un baby di Lega Pro. Ancona Matelica: che differenza c’è con la SuperLega? Bari, Mignani e quel no alla B...
Mercoledì 16 giugno 2021
23:45 Girone B Padova e quei playoff indigesti: domani la grande occasione 23:30 Altre news TMW Radio - Ds Taranto: "Da 20 anni qui non si vinceva il campionato" 23:15 Girone A Dg Pontedera: "Qualche addio inevitabile. Ripartiamo dallo zoccolo duro" 23:00 Altre news Paganini non ripete, l’Italia sì: tris anche alla Svizzera, azzurri qualificati