SEZIONI NOTIZIE

Top & Flop di Paganese-Rieti

di Emmanuele Sorrentino
Vedi letture
Foto

La gara Paganese-Rieti termina con il risultato 3-1: ottavo successo stagionale per gli azzurrostellati, che si avvicinano all'obiettivo stagionale della salvezza tranquilla.

I padroni di casa partono bene, trovando la rete dopo appena 20 secondi: cross basso dalla sinistra di Perri in area per Diop che con una zampata, anticipando Aquilanti, trafigge Merelli. L'unico sussulto del match da parte degli ospiti è tutto in un calcio di punizione di Zampa che calcia direttamente in porta: conclusione centrale, respinge con i pugni Baiocco. Quasi in chiusura della prima frazione di gioco. la Paganese trova il raddoppio: sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Capece, Tiraferri commette fallo di mano in area. Per l'arbitro Catanoso ci sono gli estremi per il penalty: dal dischetto si presenta Diop che insacca alle spalle di Merelli, bravo ad intuire la direzione ma beffato dal destro chirurgico dell'attaccante azzurrostellato. Prima dell'intervallo il Rieti trova a sorpresa la rete: Schiavino commette un'ingenuità al limite dell'area, perdendo la sfera, ne approfitta Persano che supera Baiocco in uscita.

La seconda frazione di gioco inizia sulla falsa riga del primo tempo: infatti gli azzurrostellati trovano la rete dopo appena 42 secondi. Calil innesca Diop sulla destra, il quale vede e serve Gaeta al limite dell'area, bravo a trafiggere Merelli con un piattone che si perde nell'angolino basso. Al 51' proteste per i laziali: cross basso di Zanchi dalla sinistra per Morrone che tutto solo sul secondo palo calcia a botta sicura: Baiocco blocca in due tempi, forse sulla linea. Morrone protesta invocando la rete, Catanoso inizialmente assegna il gol, poi annulla la decisione su segnalazione del secondo assistente Regattieri. I minuti scorrono inesorabilmente e il Rieti non riesce a trovare gli spiragli giusti per impensierire Baiocco, inoperoso o quasi. Sul finire del match, i laziali ci provano con due tentativi senza successo di De Paoli. Ma sono i padroni di casa ad andare vicini alla quarta rete: Musso per vie centrali pesca con un passaggio filtrante Mattia, Kalombo in anticipo per poco non beffava Merelli, che nella circostanza era uscito per anticipare il centrocampista azzurrostellato. Salvataggio sulla linea da parte dell'estremo difensore amarantoceleste.

Gli azzurrostellati ritornano dopo più di un mese (l'ultima vittoria degli uomini di Erra è datata 12 gennaio 2020, nel successo di misura sul Monopoli) e seguono la scia della Virtus Francavilla, vincente a Terni, ma nel contempo sorpassano i cugini della Cavese, che invece hanno impattato nel derby con l'Avellino. La Paganese è undicesima a quota 34 punti, tanti quanti totalizzati dai pugliesi. Per il Rieti è notte fonda: ultimo posto con appena 12 punti a -5 dal Rende, che questa sera occupa la penultima piazza del raggruppamento, a causa della concomitante vittoria della Sicula Leonzio sul Bisceglie.

Nel prossimo turno la Paganese è ospite della capolista Reggina, domenica prossima alle ore 15.00, mentre il Rieti ospita il Teramo lo stesso giorno alle ore 17.30.

Di seguito Top & Flop di Paganese-Rieti:

PUBBLICITÀ

TOP

Diop (Paganese): è il vero mattatore della serata, ritrova la doppietta, dopo averne messo a segno altre due questa stagione contro Rende e Bisceglie. È l'unico a tenere vivo l'attacco, complice anche la prestazione opaca di Alberti. GOLEADOR

Nessuno (Rieti): i laziali non riescono ad impensierire i padroni di casa, risultando troppo impacciati e decisamente prevedibili. La rete di Persano è un regalo di Schiavino: di questo passo gli amarantocelesti saranno condannati anticipatamente alla retrocessione in Serie D. FRAGILI

FLOP

Nessuno (Paganese): gli azzurrostellati vincono senza praticamente mai soffrire, amministrando la gara: Erra riesce anche a gestire bene gli uomini in campo in vista della doppia trasferta di Reggio Calabria ed Avellino. INVINCIBILI

Kalombo (Rieti): ha un pessimo impatto sulla partita, soffrendo e non poco sulla fascia di competenza. Si fa ammonire per uno sgambetto ai danni di Diop, poi per poco non combina la frittata con un clamoroso autogol. DA RIVEDERE

RIVIVI IL LIVE MACH DI PAGANESE-RIETI

Altre notizie
Lunedì 30 Marzo 2020
11:15 Girone B Dg Piacenza: "Senza aiuti la Serie C rischia l'estinzione" 11:00 Altre news Perrone: "Mi aspettavo qualcosa di più dal Padova" 10:45 Girone C Paganese, i tifosi raccolgono generi alimentari per i bisognosi 10:30 Girone B L.R. Vicenza, Saraniti: “Qui sembra di stare in Serie A” 10:15 Girone A Ds Monza: "Ibrahimovic? Con questa proprietà può accadere di tutto"
PUBBLICITÀ
10:00 Rassegna stampa Il Gazzettino: "In settimana l'assemblea dei club: si deve decidere" 09:45 Rassegna stampa La Stampa - "Dalla Serie B alla D, primi ma sospesi" 09:30 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "A Bari la partita ideale con il calcio e la fede" 09:15 Rassegna stampa Corriere di Viterbo: "Viterbese in attesa di notizie" 09:00 Rassegna stampa La Repubblica: "Tornare in campo non è più un affare" 08:45 Rassegna stampa Tuttosport: "Tommasi «Sì, forse la stagione è finita»" 08:30 Rassegna stampa Corriere della Sera: "Il doppio fronte" 08:15 Rassegna stampa GdS: "Spadafora «Stop allenamenti fino a fine aprile»" 08:00 Rassegna stampa Rassegna stampa - Le prime pagine dei quotidiani 00:00 Girone A Giana, Acerbis: “Tragedia sanitaria ed economica per molte aziende” 00:00 Il Punto LA CHIMERA DI UNA STAGIONE DA (NON?) FINIRE. NE USCIREMO, MA IL CALCIO NON SARÀ PIÙ LO STESSO. STIPENDI PUNTA DELL’ICEBERG. JUVE, DAI UN ALTRO ESEMPIO
Domenica 29 Marzo 2020
23:40 Girone B L.R. Vicenza, Grandi: “Vicini al rinnovo, ne sarei orgoglioso” 23:20 Girone C Ternana, Bandecchi: “Distribuiremo mascherine e pacchi alimentari” 23:00 Girone A Pianese, il Presidente dona un ventilatore polmonare 22:40 Girone B L.R. Vicenza, Rigoni: “Di Carlo incarna i colori biancorossi”