SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Ternana-Catania, etnei a caccia dell'impresa. Le probabili formazioni

di Dario Conti
Vedi letture
Foto

Si avvicina la fase clou dei playoff di serie C: questa sera alle ore 20.30 la Ternana ospiterà allo stadio “Libero Liberati” di Terni il Catania per il secondo turno della fase a gironi. Sfumata la finale di Coppa Italia contro la Juventus U23, che ha inaugurato la ripresa della serie C, i rossoverdi puntano tutto sulla lotteria playoff per garantirsi un posto in serie B nella prossima stagione. Dopo l’Avellino, arriva il Catania, invischiato nelle ormai note vicende societarie (dai mancati stipendi di gennaio e febbraio all’uscita del bando di gara pubblico per l’acquisizione del club, pubblicato venerdì scorso dal Tribunale) ma bravo al contempo a non lasciarsi distrarre in campo, come visto martedì scorso al “Massimino” contro la Virtus Francavilla, eliminata in rimonta da 0-2 a 3-2. Anche a questo giro le fere partiranno avvantaggiate, avendo a disposizione due risultati per accedere alla fase nazionale. Etnei quindi costretti alla vittoria, che non è arrivata nei quattro incroci stagionali: tra campionato e Coppa Italia, sono due i k.o in trasferta (nel primo c’era Camplone) e altrettanti i pareggi a reti bianche. Un trend che mister Lucarelli intende assolutamente invertire in una gara secca, col fattore campo che verrà meno, considerata l’assenza di pubblico per le disposizioni anti-Covid. Da sottolineare il gesto d’amore dei tifosi del Catania: i gruppi organizzati della Curva Nord hanno lanciato nei giorni scorsi una raccolta fondi libera, in segno di vicinanza e gratitudine alla squadra e al tecnico, che pur non prendendo lo stipendio da mesi hanno accettato la sfida. L’iniziativa ha riscosso un notevole successo con un ricavato di 9260 euro, giunto a destinazione prima della partenza per Terni, anche se la società aveva già provveduto ad organizzare la trasferta.

A dirigere l’incontro sarà il signor Matteo Marcenaro, che ha già diretto le due squadre in questa stagione (Catania-Monopoli 0-2 e Ternana-Casertana 0-1). Se si va indietro a quella precedente, spiccano altri tre incroci, di cui due con gli etnei (Paganese-Catania 2-4 e Virtus Francavilla-Catania 1-0) e uno con gli umbri che si trovavano nel girone B (Feralpisalò-Ternana 3-2). Il fischietto di Genova sarà coadiuvato dagli assistenti Gianluca D’Elia ed Andrea Niedda, entrambi provenienti da Ozieri. Quarto ufficiale il signor Gianpiero Miele di Nola.

QUI TERNANA - L’ultimo successo dei rossoverdi risale allo scorso 29 gennaio, proprio nel match d’andata di Coppa Italia giocato in casa contro i rossazzurri, sconfitti 2-0, con reti di Partipilo e Torromino. Da allora la formazione umbra non è più riuscita a vincere nelle otto gare a seguire, prima dello stop forzato. Anche il post-Covid non ha migliorato le cose, con la sconfitta al "Manuzzi" di Cesena nella finale di Coppa contro la Juventus U23 (1-2) e il pari interno contro l’Avellino, valso comunque il passaggio del turno. Demeriti e sfortuna che avevano messo in bilico ad un certo punto anche la posizione di Fabio Gallo, poi confermato dal patron Bandecchi. Il tecnico delle fere potrebbe passare dal consueto 4-3-1-2 ad un 4-3-3 o 4-3-2-1, cambiando alcuni interpreti, in virtù della terza gara in pochi giorni e di una condizione fisica ancora precaria. Out gli infortunati Suagher e Proietti, rientra a centrocampo Palumbo, dopo il turno di squalifica. Partipilo, Vantaggiato e Torromino sono gli indiziati a far parte dell'undici iniziale e proveranno a ridare velocità e gol ad un reparto offensivo apparso in grande difficoltà sul piano realizzativo: l’ultimo attaccante a segnare è stato Ferrante lo scorso 26 febbraio (Ternana-Bari 2-2); gol realizzato peraltro su palla inattiva. Per risalire all’ultima marcatura su azione bisogna tornare indietro all’ultima partita vinta dai rossoverdi a gennaio.

QUI CATANIA ll futuro del club etneo è ancora tutto da scoprire e passa in gran parte dalle stanze del Tribunale, che venerdì scorso ha pubblicato il tanto atteso bando per partecipare alla procedura competitiva che si terrà il 23 luglio, con l’apertura delle buste (la Sigi è in prima fila per rilevare il club, ma non si possono escludere sorprese). Ma guai a pensare ad una squadra distratta dalle vicende extracampo: superate le iniziali indecisioni, la formazione di Lucarelli si è messa al lavoro, cercando di isolarsi dalle troppe chiacchiere e i risultati si sono visti martedì sera contro la Virtus Francavilla, in una gara ribaltata da 0-2 a 3-2, grazie ad una prova di orgoglio e di nervi. Una vittoria che ha trasmesso entusiasmo ad una piazza, che adesso sogna l'impresa in quel di Terni. Il tecnico rossazzurro ha preferito non rilasciare dichiarazioni alla vigilia, se non ringraziare sui social i tifosi (con lui anche capitan Biagianti, Mazzarani e Curiale) per il grande sostegno dimostrato. Da quel che trapela non sono previste grosse variazioni rispetto all’ultima partita: si terrà conto di una condizione approssimativa (oltre al lungo stop, gli etnei hanno ripreso in ritardo la preparazione, ma rispetto agli umbri hanno avuto un giorno in più per recuperare). Si va quindi verso la conferma del 4-2-3-1 o 4-3-2-1, con il possibile inserimento di Biagianti a centrocampo e la staffetta tra Beleck e Curiale in avanti. 

PUBBLICITÀ

Queste le probabili formazioni dell'incontro che potrete seguire in LIVE MATCH su TuttoC.com:

Ternana: (4-3-2-1): Iannarilli; Parodi, Diakitè, Bergamelli, Mammarella; Salzano, Palumbo, Verna; Partipilo,Torromino; Vantaggiato. A disp. Tozzo, Marcone, Nesta, Sini, Celli, Russo, Mucciante, Damian, Paghera, Defendi, Ferrante, Marilungo. All. Fabio Gallo

Catania: (4-2-3-1): Martinez; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Vicente, Biagianti; Capanni, Curcio, Biondi; Beleck. A disp. Furlan, Pino, Noce, Saporetti, Di Grazia, Welbeck, Dall’Oglio, Salandria, Manneh, Mazzarani, Barisic, Curiale. All. Cristiano Lucarelli

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova (assistenti: D’Elia-Niedda; IV uomo: Miele)

Altre notizie
Mercoledì 05 agosto 2020
12:30 Calciomercato Padova, Magnus Troest rimane il primo obiettivo per la retroguardia 12:15 Girone C Pres Catania: "Raffaele è la figura ideale per guidare la squadra" 12:00 Calciomercato NOTIZIA TC - Futuro in C per Petruccelli: piace a Cesena e Fano 11:45 Altre news Tacopina: "Forte interesse per il Catania, ha una storia notevole" 11:30 Interviste TC INTERVISTA TC - Dg Piacenza: "I presidente mettono i soldi, altri puntano il dito"
PUBBLICITÀ
11:15 Altre news Foggia, Corda: "La storia del Bitonto ci porterà direttamente in C" 11:00 Girone C Monopoli, presentata la documentazione per l'iscrizione al campionato 10:45 Calciomercato NOTIZIA TC - Monopoli, vivo l'interesse per Zanchi: altri due club interessati 10:30 Calciomercato NOTIZIA TC - V.Verona, a breve il rinnovo di Manuel Daffara 10:15 Calciomercato Pro Sesto, rinforzo per la porta: Alessandro Livieri del Pisa 10:00 Rassegna stampa La Repubblica - Boscaglia in rosa. Resta il nodo del contratto 09:45 Rassegna stampa GdS - Simeri non si ferma. Salta anche le vacanze pur di tenersi il Bari 09:30 Rassegna stampa Corriere dell'Alto Adige - Mizuno nuovo partner del Sudtirol 09:15 Rassegna stampa Corriere dello Sport - Ceduto il Fano. Siena, ci siamo 09:00 Rassegna stampa Il Messaggero - Gubbio, Torrente aspetta Ferrini e Brighenti 08:45 Rassegna stampa Corriere del Veneto - Padova, Mandorlini resta: "Progetto valido" 08:30 Rassegna stampa Tuttosport - Bari, Tesser o Venturato per Vivarini 08:15 Rassegna stampa Gazzetta dello Sport - Scade il termine per le iscrizioni. Il Siena a rischio 08:05 Ufficialità UFFICIALE - Olbia, il nuovo allenatore è Max Canzi 08:00 Rassegna stampa Rassegna stampa Le prime pagine dei quotidiani sportivi