Reggina, Samb: "Qui grazie al mio agente e al direttore Basile"

di Sebastian Donzella
articolo letto 542 volte
Foto

L'attaccante Falou Samb, arrivato nelle ultime ore del mercato di gennaio, ha raccontato il suo arrivo alla Reggina ai microfoni ufficiali del club amaranto: "Mi ha chiamato il mio agente che era al mercato. Mi ha detto che la Reggina mi voleva, ho parlato anche con il direttore Basile. Mi avevano cercato anche altri club ma io ho molta fiducia nel mio procuratore che mi ha caldamente consigliato di scegliere Reggio Calabria. E credo di aver fatto bene. Non sono solo un attaccante centrale, ho giocato in Primavera anche da ala"

Spazio anche per l'inizio della sua carriera: "Giocavo in spiaggia con degli amici, avevo 16 anni e non capivo molto l'italiano. Una signora mi nota e mi chiede se voglio fare un provino per l'Atletico Uri, nelle categorie dilettantistiche sarde. Mio padre era molto contento, era stato anche lui un calciatore in Senegal. Da lì è andata bene e sono arrivato tra i professionisti". 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy