Pres. Cosenza: "Possiamo arrivare in finale nonostante le assenze"

di Sebastian Donzella
articolo letto 821 volte
Foto

"Non ho mai puntato il dito su un arbitro e mai lo farò. Sulla sfida con la Viterbese siamo fiduciosi perché la rosa è ampia e, nonostante le assenze di rilievo, sono sicuro che chi andrà in campo farà appieno il proprio dovere: ce la giocheremo fino in fondo, ci sono le condizioni per arrivare in finale, confido nell'apporto dei tifosi". Così Eugenio Guarascio, presidente del Cosenza, tramite le colonne del Corriere dello Sport presenta la semifinale di ritorno di Coppa Italia Serie C che si terrà questo pomeriggio in Calabria contro la Viterbese, dopo il 3-1 dell'andata per i laziali condito da un paio di decisioni arbitrali che non sono andate giù alla truppa rossoblù.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy