SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Cavese, Facciolo: "Ritornare qui? Il merito è della società"

di Giacomo Principato
Vedi letture
Foto

Michele Facciolo, vice allenatore della Cavese, ha preso il posto di Giacomo Modica nella conferenza pre partita in vista della Vibonese: "Siamo un cantiere ancora aperto, visto che molti giocatori sono arrivati durante la preparazione e questo fa si che si allunghino i tempi di apprendimento. Una prima partita dopo 7 mesi che non si gioca, la viviamo tutti con un po’ di tensione e qualche dubbio - riporta zerottonove.it -. Ma è normale visto anche la lunga inattività nostra. Come lavorano i giocatori? Dopo i primi giorni non è stato semplice, questo ti condiziona, anche per l’extra-campo, molto pericoloso questo Covid-19 per la squadra, durante la preparazione non siamo riusciti a fare un’amichevole contro squadre di Dilettanti, il che è importante per noi per fare delle valutazioni".

PUBBLICITÀ

Il tecnico ha parlato anche del suo ritorno in Campania: "Il merito è della società, dal Presidente a Pavone, Modica ha preso la decisione con grande entusiasmo. Ritorno al Lamberti? Questo è molto importante per la squadra, speriamo che presto possano tornare i nostri tifosi, anche se con una riapertura parziale".

Focus poi sul calciomercato e i calciatori a disposizione: "Soddisfatti? Si perché abbiamo completato la rosa di 22 calciatori, anche se verrà portato a 24. Viviamo alla giornata e cercheremo di toglierci delle soddisfazioni, visto che il girone è molto complicato. Il mercato chiude il 5 ottobre, c’è ancora molto tempo e sicuramente la società si muoverà. I giovani sono tutti di grossa qualità, spero che la Cavese sia un passaggio per raggiungere traguardi importanti nella loro carriera. Oviszach arriva dall’Udinese ed ha grossi margini di miglioramento, visto che è un 2001. Onisa è uno dei migliori giovani del Torino nella sua cantera vicino anche all’esordio in Serie A, Forte viene dal Milan con esperienza in C e può mostrare le sue qualità mentre Montaperto è sullo stesso piano di Forte, soltanto che lui è mancino".

Altre notizie
Lunedì 26 ottobre 2020
08:30 Rassegna stampa Gazzetta dello Sport - Palermo, altri 4 positivi. Martedì giorno cruciale 08:15 Rassegna stampa Tuttosport - Nicastro, due gol e il Padova vola in vetta 08:00 Rassegna stampa Rassegna stampa Le prime pagine dei quotidiani sportivi 00:00 Il Punto Tutto gratis su Eleven? La toppa è peggio del buco. Calcio e priorità, DPCM e stadi chiusi: ora servono soldi
Domenica 25 ottobre 2020
23:50 Girone C Ternana, Lucarelli: "Avevo chiesto 9 punti in 7 giorni: ora devo pagare cena"
PUBBLICITÀ
23:40 Girone B Padova, Mandorlini: "Partita tosta, non guardo classifica ma prestazione" 23:35 Girone A Lecco, D'Agostino: “Dobbiamo lavorare per ritrovare lo spirito guerriero” 23:30 Girone C Juve Stabia, Padalino: "Abbiamo pagato il gol della domenica" 23:25 Girone B Sudtirol, Vecchi: “Abbiamo regalato troppo al Padova” 23:20 Girone B Perugia, Caserta: "Tre punti preziosi, sono contento per la squadra" 23:10 Girone A Piacenza, Lunardon: “Oggi bravi dall'inizio alla fine” 23:05 Girone A Top & Flop di Novara-Carrarese 23:00 Girone A Como, Banchini: "Dobbiamo risolvere problema cross, subiamo spesso gol" 22:55 Girone B Top & Flop di Gubbio-Legnago 22:55 Girone C Top & Flop di Vibonese-Viterbese 22:50 Girone B Feralpisalò, Pavanel: "Contento per i ragazzi, dobbiamo solo aver fiducia" 22:45 Girone C Top & Flop di Turris-Paganese 22:40 Girone C Casertana, Guidi: "Errori arbitrali, non c'è stato rispetto" 22:35 Girone A Top & Flop di Alessandria-Pontedera 22:30 Altre news Serie C, i finali delle gare delle 20:30: sorridono Alessandria e Paganese