Bisceglie, Ginestra: "Organico da rinforzare con gente motivata"

di Nunzio Danilo Ferraioli
articolo letto 587 volte
Foto

Lunga conferenza in casa Bisceglie. A prendere la parola in vista della difficile trasferta di Trapani, ci ha pensato il tecnico dei nerazzurri, Ciro Ginestra (in foto). Queste le parole del trainer puteolano, così come riportato da bisceglieviva: "L'importante è non perdere mai l'umiltà e la voglia di fare calcio. Ce la giocheremo con le nostre qualità e il potenziale tecnico di cui disponiamo. Dietro siamo pochi e non potendo contare su Maccarrone cercheremo di dare spazio a qualche giovane anche perché è giusto valutare quegli atleti che al momento non hanno avuto la possibilità di essere utilizzati. Trapani? Dovremo essere bravi a frenare le loro capacità e sfruttarne i difetti. Kuatè? Sta bene, ha concluso da poche settimane il suo impegno nel massimo campionato finlandese. È un play ma ha giocato anche da mezz'ala e in alcuni casi è stato persino schierato al centro della difesa. L'abbiamo preso perché ha "fame" e rientra, per caratteristiche, nel nostro progetto tecnico. Calciomercato? C'è bisogno di gente determinata, non di calciatori qualsiasi semplicemente in cerca di una squadra. In questa fase portiamo in panchina quattro ragazzi del 2000 e un 2001, è naturale immaginare di dover rinforzare l'organico. Starita autore delle tre delle quattro reti nostre? Questo dato non mi preoccupa. Ho fatto l'attaccante e sono perfettamente consapevole del fatto che è essenziale contribuire a far giocare bene la squadra. Tutti gli elementi impiegati, compreso Messina per un quarto d'ora nel match di Reggio Calabria, hanno avuto un rendimento positivo. Sono certo che nel corso della stagione troveremo tanti gol da più giocatori".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy