Gubbio, Volpe: "Se sputiamo sempre per terra annegheremo"

di Nunzio Danilo Ferraioli
articolo letto 428 volte
Foto

Ad analizzare il momento difficile in casa Gubbio, ci ha pensato il portiere Giacomo Volpe. Queste le sue parole così come riportato da gubbiofans: "E' un momento negativo, che però non ci deve destabilizzare. Non si devono inventare problematiche che non esistono. Perchè poi queste portano negatività. La negatività ci toglie energie vitali e mentali che sono basilari per proseguire. Diciamo però che il 2018 finora non è stato felice. C'è stato un calo di punti evidente, ma non giochiamo male. Forse subiamo troppo. Credo che adesso ci serva maggiore compattezza nel reparto difensivo. Questo sì, serve più attenzione dietro perchè prendiamo troppi gol. Mentre davanti non abbiamo problemi: con Marchi o Casiraghi, con Ciccone o Jallow, un gol lo facciamo sempre, tranne domenica scorsa. Se sputiamo sempre per terra, prima o poi anneghiamo. Pertanto andiamo avanti per tirarci fuori da questa situazione. Anche io mi metto sempre in discussione in ogni partita. Differenze con lo scorso anno? Senza dubbio l'anno scorso c'è stata una stagione sopra le righe. É stato un peccato dire ad inizio di questa stagione che si doveva vincere il campionato".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy