SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Fermana, Cognigni: "Mi aspettavo più considerazione per la squadra"

di Valeria Debbia
Vedi letture
Luca Cognigni
Luca Cognigni
© foto di Uff. Stampa Fermana

Luca Cognigni, attaccante della Fermana, che a marzo ha dovuto subire una operazione chirurgica a causa della frattura di tibia e perone che lo ha costretto a chiudere anzitempo la stagione, è intervenuto in conferenza stampa per parlare del recupero: "Sta andando tutto secondo i tempi, ho fatto una visita di controllo, la dottoressa che mi ha operato era molto contenta, ho recuperato la mobilità della caviglia bene, l'obiettivo mio personale è quello di poter essere pronto per l'inizio del ritiro, sperando che magari il campionato slitti almeno a metà settembre. E' comunque presto per fare ipotesi, ci sono tanti step da fare prima e ogni settimana bisognerà fare valutazioni. Ora cercherò di togliere le stampelle in una decina di giorni, per metà giugno correre e poi aumentare i carichi e ritrovare la condizione. Fortunatamente ho due mesi e mezzo pieni".



Cognigni si è tolto anche qualche sassolino dalla scarpa, dopo che la squadra gialloblù ha ottenuto la salvezza: "Il mio miglior anno? Credo che a livello di prestazioni lo è stato, anche se forse sono stato più decisivo l'anno scorso. La mia condizione fisica era al top, forse perché prima non mi era stata data quel tipo di continuità. A prescindere da tutto, però, penso che la squadra abbia fatto bene anche dopo il mio infortunio. Purtroppo a Fermo si percepisce sempre negatività e questo dispiace. Quest'anno è stato fatto qualcosa di importante per come era iniziata la stagione, visto che c'è stato un momento di difficoltà col cambio di allenatore. Quest'anno i playoff non sono arrivati per qualche episodio sfortunato. A dicembre ho letto e sentito molte cose, si diceva che questa squadra non fosse all’altezza, che tutti avrebbero firmato per i playout perché rischiavamo l'ultimo posto. Il mercato ci ha dato una mano, ma l'obiettivo è stato raggiunto ampiamente, con due giornate d'anticipo. Mi aspettavo più considerazione per la squadra, più soddisfazione ed entusiasmo, invece non l'ho percepito ed è una cosa che mi è successa anche in anni precedenti".

Altre notizie
Martedì 22 giugno 2021
12:40 Altre news Ghirelli: "In C tanti stadi obsoleti. Recovery Plan grande opportunità" 12:30 Altre news Dg Gozzano: "Primato sudato e non scontato. Merito famiglia Allesina" 12:20 Altre news Malagò (CONI): "Lega Pro rappresenta l'Italia dalla cima al tacco" 12:10 Calciomercato Ag.Coppola: "Potenza? Al momento no contatti. Attestati di stima da altri" 12:00 Altre news Sciscioli (Governo): "La C rappresenta l'Italia. Bene il piano sviluppo stadi"
11:50 Girone B Samb, Renzi: "Vicini a ds e tecnico. Devono avere voglia di emergere" 11:40 Altre news Da Empoli (I-Com): "Recovery Plan può cambiare la C e le sue città" 11:30 Altre news Amatucci: "Montevarchi è una scelta che nessuno potrebbe rifiutare" 11:20 Calciomercato NOTIZIA TC - Il Fiorenzuola vuole trattenere Bruschi ma c'è concorrenza 11:10 Altre news Ad Trento: "Consolidare ciò che si è raggiunto. Tifo determinante" 11:00 Girone C Turris, depositata documentazione relativa a 'Liguori': la nota del club 10:50 Ufficialità UFFICIALE - Turris, confermato Bruno Caneo. Rinnovato il suo staff 10:40 Girone A Novara, Pavanati: "Siamo venuti per provare subito il salto di categoria" 10:30 Ufficialità UFFICIALE - Virtus Francavilla, Joakim Milli firma fino a giugno 2023 10:15 Calciomercato Pro Patria, il prescelto per la panchina è Luca Prina 10:00 Rassegna stampa CorVeneto: "Padova, c’è il nodo budget. Ma Oughourlian non molla" 09:45 Rassegna stampa Il Secolo XIX: "L'Entella punta all'impresa: tornare subito in Serie B" 09:30 Rassegna stampa La Repubblica - Palermo: "Santana comincia una nuova vita" 09:15 Rassegna stampa La Città - Teramo: "Iachini lascia la tifoseria col fiato sospeso" 09:00 Rassegna stampa Corriere del Trentino: "Cattoni è il nuovo ad: Consoliderò il bilancio"