Pres. Arezzo: "Trattativa fattibile con imprenditori del Nord"

di Claudia Marrone
articolo letto 628 volte
Foto

Come riferisce La Nazione, torna a parlare il presidente dell'Arezzo Marco Matteoni, che, circa il futuro del club e la cessione di quote dello stesso, si è così espresso:

"L’unica trattativa seria e credibile che ho in questo momento è con due imprenditori del Nord Italia, uno con interessi a Lugano che sono interessati a entrare nell’Arezzo con quote di minoranza. Altro non c’è. Sul fatto che garantisco che pago venerdì l’ho già detto infinite volte e in ogni modo voglio portare il club amaranto in un porto sicuro nonostante tante difficoltà".

E' chiaro che si trattiene ancora il fiato, ma un primo segnale positivo c'è stato, quando ieri, con la Green Grass, è stato siglato l'accordo che permetterà alla ditta di tornare a occuparsi della manutenzione dei campi dell’Arezzo. Vedremo venerdì, in quella che sarà la prima tappa fondamentale, quello che succederà.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy