Piacenza, il ritorno al calcio dopo venti giorni di stop

di Dario Lo Cascio
articolo letto 229 volte
Foto

Il Piacenza sabato scenderà in campo allo stadio "Arena Garibaldi" di Pisa. Un bel banco di prova per i biancorossi, non solo per il valore dell'avversario, ma perché la squadra di mister Franzini è stata costretta ad un riposo forzato di ben venti giorni. Il Piacenza infatti non gioca dal 25 febbraio, giorno della vittoria per 1-0 sul Pontedera. Poi il match di Viterbo rinviato per maltempo (si recupererà il 3 aprile), ed il turno di riposo preventivato dal calendario. Situazioni che andrebbero evitate, perché il rischio è quello di perdere il ritmo partita. Ma comunque i biancorossi ne hanno approfittato per recuperare qualche acciaccato, in particolare Max Pesenti, tornato negli scorsi giorni a disposizione. 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy