Olbia, Pennington: "Contento del momento che sto attraversando"

di Valeria Debbia
articolo letto 258 volte
Foto

Nicholas Pennington, centrocampista dell'Olbia, nato in Italia da madre italiana e padre australiano si è raccontato ai microfoni della radio australiana Football Nation Radio: “Il salto nel calcio dei grandi è stato rilevante“, ha detto l'attuale titolare inamovibile della mediana bianca, dopo essere arrivato in estate con una lunga squalifica da scontare, retaggio dello scorso campionato Primavera, da cui è stato graziato. “Sicuramente è tutto più complesso – ha spiegato come riportato dai colleghi di SardegnaSport.comPerò mi sono calato bene in questa realtà e sto dando tutto me stesso, sono contento del momento che sto attraversando“.

Pennington svela anche di avere un debole per Massimo Maccarone, attuale bomber del Brisbane, perché “sta segnando moltissimo (già 13 gol) in una lega che è in crescita come quella australiana e che purtroppo in Italia viene trasmessa poco“. La carta di identità è ovviamente divisa a metà tra nazionalità italiana ed australiana, con spazio alla battuta in ottica Russia 2018: “Ai Mondiali tiferò gli Aussies, visto che l’Italia non ci sarà, anzi dopo la mancata qualificazione degli Azzurri per un po’ ho detto in giro di essere 100% australiano (ride)".


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy