Lucchese, Favarin: "Arezzo ostico, servirà grande prestazione"

di Dario Lo Cascio
articolo letto 300 volte
Foto

Giancarlo Favarin, allenatore della Lucchese, intervenuto in conferenza stampa ha così presentato il match in programma domenica contro l'Arezzo, prima giornata di campionato: "Affronteremo delle squadre tra l'altro attrezzate per la Serie B, vedi il Novara, che ha Cacia. È un girone tosto, con formazioni di grande spessore. Ma come possono togliere punti a noi, li toglieranno anche agli altri. Con la penalizzazione c'è un po' di preoccupazione, ma dobbiamo pensare al campo, ad una partita alla volta. Partire con piede giusto darebbe fiducia all'ambiente, consapevolezza alla squadra. L'Arezzo, rispetto al match di Coppa, ha giocatori nuovi, anche di esperienza. Mi aspetto una partita molto complicata, difficile, ricordiamoci che hanno tra gli altri anche Cutolo, un valore aggiunto per la categoria. Servirà una grandissima prestazione per provare a vincere questa partita. Rinforzi? Il direttore Obbedio insieme alla società ci stanno lavorando. Sanno quello che serve e speriamo ci riescano il prima possibile perché con tutti questi impegni settimanali servirà l'apporto di tutti. E perché va inserita nel gruppo un po' di personalità e di esperienza". 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy