Livorno, Borghese: "Ritorno Sottil? Responsabilità erano nostre"

di Sebastian Donzella
articolo letto 601 volte
Foto

Martino Borghese, difensore del Livorno, ha commentato a Granducato TV i motivi che hanno portato il tecnico Sottil a rimanere sulla panchina amaranto: "Il mister ha spiegato bene in conferenza quel che è successo. Per noi era fondamentale prenderci le nostre responsabilità, le colpe sono anche nostre e non mi piace scaricarle sugli altri. Ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti che dovevamo prenderci le nostre responsabilità, liberando il mister da questo macigno. In 14 anni di carriera non avevo mai visto una cosa del genere, è stato un grande gesto che mi rende orgoglioso di tutti i miei compagni: abbiamo dimostrato di essere uomini veri e ci ha fatto apprezzare ancor di più l’un con l’altro. Abbiamo ritrovato il gruppo, anche nelle esultanze si è rivisto uno spogliatoio compatto che all’inizio c’era e ultimamente non si vedeva. Con la Giana abbiamo avuto due ammoniti dalla panchina per l’esultanza, emblema di un atteggiamento ritrovato. Non abbiamo sbagliato l’approccio, gestendo poi bene ogni situazione. Avevamo un po’ perso la convinzione di giocare senza paura" riporta La Nazione. 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy