SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Lecco, D'Agostino: "La partita con la Giana ha acceso la scintilla"

di Matteo Ferri
Vedi letture
Foto
© foto di Uff. Stampa Lecco

Reduce da tre vittorie consecutive e in serie positiva da undici gare, il Lecco chiede strada al Novara per proseguire la rincorsa al secondo posto della classifica del girone A. Il tecnico dei lombardi, Gaetano D'Agostino, invita a non sottovalutare gli azzurri: "Il Novara è molto bravo nella fase offensiva, ha giocatori veloci e dobbiamo prendere la partita con le molle. Noi dobbiamo lavorare bene sulle marcature preventive, perché ho visto la loro partita contro la Juventus e quando ripartono fanno davvero male. Inoltre sono in salute, sanno lottare e unirsi nei momenti di difficoltà. La cosa positiva è che il campo è sintetico e siamo abituati. Mi aspetto una partenza molto forte del Novara nel primo quarto d'ora, noi dobbiamo reggere l'urto e poi uscire fuori". Per i blucelesti un altro impegno contro una delle squadre che, alla vigilia del campionato, erano accreditate per disputare una stagione al vertice: "Partite difficili? In Lega Pro non ricordo partite facili, forse a volte può capitare di sbloccarla subito e se sei bravo la gestisci, ma non esistono partite semplici. Il Novara è una squadra forte e dubito che giocherà per il pareggio, visto che un punto gli servirebbe a poco". D'Agostino spiega quando la sua squadra ha cambiato passo: "Fino a undici partite fa non correvamo sulla Pro Vercelli, dovevamo soltanto correre su di noi e sulla ricerca della nostra identità. Volevamo creare una famiglia perché questo ti permette di superare anche i momenti di difficoltà come quelli che abbiamo visto nel girone d'andata. La partita che ha dato l'unione definitiva è stata quella contro la Giana, perché abbiamo ripreso una gara difficile e il pareggio di Doudou ha acceso la scintilla". 

Altre notizie
Lunedì 12 aprile 2021
18:30 Girone B TC - Imolese, il pres Spagnoli in panchina? Resta il ds Zocchi 18:20 Altre news Serie C, il calendario dei playoff e dei playout 18:10 Altre news Lega Pro, le ultime due giornate si giocheranno in contemporanea 18:00 Girone C Pres V. Francavilla: "Valuteremo chi merita di restare e chi no" 17:50 Girone C Paganese, due mesi di squalifica per Floro Flores
17:45 Altre news Gaia Simonetti lascia l'area comunicazione di Lega Pro. Il saluto di TuttoC 17:40 Girone B Fermana, Cognigni patteggia: una giornata di stop dopo la bestemmia 17:30 Girone B Dg Matelica: "Brutto risultato, il Carpi ha avuto più fame di noi" 17:20 Girone A Como, Gabrielloni: "C'è tanta delusione, buttati via due punti" 17:10 Girone A FIGC, il presidente del Livorno Heller deferito al TFN 17:00 Interviste TC INTERVISTA TC - P.Sesto, Gattoni: "Tre finali, possiamo farcela" 16:50 Girone A Pres Lucchese: "Era una partita da vincere, matematica non ci condanna" 16:40 Altre news Giudice Sportivo: squalifiche per Gabrielloni e Rosseti 16:30 Altre news Serie C, variazione tre gare della 17° Giornata di ritorno 16:20 Girone C Monopoli, Guiebre: " Non vogliamo fermarci, ce la giochiamo alla pari con tutti" 16:10 Girone A Grosseto, Magrini: "Bel gol di Arrigoni. Noi recuperato attraverso il gioco" 16:00 Girone C Catania, Di Piazza: "Stiamo bene, acquisita la mentalità vincente" 15:50 Girone B Fermana, Cornacchini: "Ai ragazzi non posso dire nulla, hanno dato tutto" 15:40 Girone A Olbia, Canzi: "Soddisfatto della prestazione, abbiamo provato a vincere" 15:30 Girone C Ternana, Paghera: "Obiettivi? Chiudere a 93 e vincere la Supercoppa"