SEZIONI NOTIZIE

L'ex Devoti: "La Carrarese senza il Dei Marmi è come un uccello senza ali"

di Claudia Marrone
Vedi letture
Foto

Tiene ancora banco, in casa Carrarese, la questione legata allo stadio "Dei Marmi". Di questo, attraverso le colonne de Il Tirreno, ne ha parlato chi, la questione azzurra, la conosce bene, l'ex DG Walter Devoti:

"La Carrarese senza lo stadio dei Marmi è come un uccello senza ali. Probabilmente qualcuno non ha capito che la Carrarese è una fede. È un fattore sociale e quando sento dire che ci sono altri problemi, m’inc...zo. Ci sono altre priorità, ma anche la Carrarese lo è, perché permette a tanti sportivi di dimenticare i loro problemi quotidiani per un po’. Sono molto dispiaciuto, perché per i playoff avrei voluto vedere lo stadio pieno. Sarebbe stata una festa per tutta Carrara, una città che ultimamente non offre molto e invece abbiamo perso una grande occasione. Nessuno ha la bacchetta magica ma non condivido neanche questa storia del bando. Il nostro non è lo stadio di Torino. Anche se lo apriamo tutti i giorni, non ci saranno tali entrate da coprire le spese. La cosa più logica sarebbe far gestire alla Carrarese la parte ordinaria, mentre la parte straordinaria è sempre di chi è proprietario. Queste però sono cose che non mi competono. Ci sono persone più capaci di me che sapranno trovare una soluzione. Io ho molta fiducia in questa società. I risultati si ottengono se c’è una grande società, una grande squadra, un grande staff e grandi tifosi. Noi abbiamo grandissimi tifosi da ammirare, per loro la Carrarese è una vera fede e si meritano il meglio, perché finalmente dopo tanti anni si è creato il giusto entusiasmo. Onore a chi ha creato tutto questo. Senza voler fare polemiche, sono convinto che questa Carrarese sarebbe potuta arrivare prima, se avesse avuto a disposizione lo stadio dall’inizio. Solo chi fa calcio capisce certe cose".


Altre notizie
Mercoledì 26 Giugno 2019
09:45 Rassegna stampa Gazzetta di Modena: "Modena al lavoro per la Serie C" 09:30 Rassegna stampa La Nuova Sardegna: "L’Arzachena saluta la C. La società: un duro colpo" 09:15 Rassegna stampa CdS, Palermo: "Parco giocatori: il fallimento rosa costa 30 milioni" 09:00 Rassegna stampa Il Quotidiano del Sud: "Foggia in attesa dell’esclusione" 08:45 Rassegna stampa La Nuova Venezia: "Venezia, la B più vicina. Palermo senza fideiussione" 08:30 Rassegna stampa Il Tirreno: "Lucchese, 2 strade per l’iscrizione nella serie A dei dilettanti" 08:15 Rassegna stampa GdS: "Incubo Palermo, verso la D. Il Venezia può tornare in B" 08:00 Rassegna stampa Rassegna stampa Le prime pagine dei quotidiani sportivi 07:30 Interviste TC INTERVISTA TC - Benassi: "Il Cesena ci ha liquidati con una telefonata" 07:00 Girone C Il Bisceglie c'è, i nerazzurri stellati saranno riammessi in Serie C
06:30 Girone B Fano, deciditi. La fortuna ha bussato alla tua porta 06:00 Girone A Non solo la Lucchese. Anche Arzachena e Albissola dicono addio alla C 00:00 Il Punto SE L'ISCRIZIONE DIVENTA NOTIZIA. LA SCONFITTA DI BALATA, IL NUOVO ANNO ZERO 00:00 Altre news L'Almanacco del giorno - Aggiornamenti, trattative e retroscena del 25/06
Martedì 25 Giugno 2019
23:50 Calciomercato Ag. Cesaretti: "Contenti di aver chiuso col Gubbio velocemente" 23:40 Girone A Pres. Siena scherza: "Il nuovo allenatore bianconero? Sarò io" 23:30 Altre news Atzori: "Prevedo una Serie C altamente competitiva" 23:20 Calciomercato Ravenna, idea Lorenzo De Grazia per il centrocampo 23:10 Girone A INTERVISTA TC - Ds Pro Patria: "Mercato? Alla finestra. Ma niente fumo" 23:00 Calciomercato Ag. Castaldo: "Vuole restare alla Casertana, crede nel progetto"