SEZIONI NOTIZIE

Favarin: "Società permettendo, la mia priorità resta la Lucchese"

di Claudia Marrone
Vedi letture
Foto

In un'intervista rilasciata a lagazzettadilucca.it, il tecnico della Lucchese Giancarlo Favarin, a mente fredda, ha ripercorso la stagione rossonera, partendo dalla storica salvezza ottenuta sul campo del Bisceglie:

"Sono emozioni indescrivibili. Questa salvezza vale più di un campionato vinto; non era facile, sebbene la squadra disponesse di buoni mezzi tecnici, compiere questa impresa per tutte quelle note difficoltà con cui abbiamo dovuto fare i conti. I miei ragazzi sono stati bravissimi. L’unione che si è creata tra tifosi, giocatori e stampa è stata fondamentale per il raggiungimento del nostro traguardo. Sul campo abbiamo fatto quasi 50 punti che ci avrebbero permessi, senza maxi penalizzazione, di prendere parte ai playoff. Abbiamo dato il cuore e ogni singola goccia di energia, sabato scorso ne è stata una dimostrazione, per la maglia rossonera. La stagione si è chiusa come si era aperta, ossia con una vittoria a rigori. Di questa annata, rifarei tutto, tranne, ovviamente, che dare la testata (in riferimento all’episodio in Lucchese-Alessandria, ndr). Per come vivo il calcio, devo ammettere che ho sofferto tantissimo, specialmente in queste fasi finali. Non ho ricevuto un benevolo trattamento, subendo delle “marcature” asfissianti che mi impedivano di comunicare con la panchina".

Parlando poi del futuro: "La mia priorità, sperando in una favorevole soluzione della vicenda societaria, va a Lucca, piazza a cui sono particolarmente legato e nella quale mi sento a casa, e ai colori rossoneri. Vorrei continuare il mio lavoro con questo gruppo di giocatori che può dare ancora tante soddisfazioni a questi favolosi tifosi".


Altre notizie
Mercoledì 26 Giugno 2019
10:40 Calciomercato Pontedera su Mazzini e Bianconi. Che piace anche al SudTirol 10:36 Ufficialità UFFICIALE - Picerno, trovato l'accordo con Santaniello 10:30 Altre news Sottili, quando il calcio è una questione di... famiglia! 10:20 Calciomercato NOTIZIA TC - Rimini, per l'attacco si guarda alla Reggiana: spunta Ponsat 10:10 Girone A Lutto in casa Gozzano: nella notte si è spento patron Allesina 10:00 Rassegna stampa Tuttosport: "Tacopina: Cosi il Venezia sarà riammesso in B" 09:45 Rassegna stampa Gazzetta di Modena: "Modena al lavoro per la Serie C" 09:30 Rassegna stampa La Nuova Sardegna: "L’Arzachena saluta la C. La società: un duro colpo" 09:15 Rassegna stampa CdS, Palermo: "Parco giocatori: il fallimento rosa costa 30 milioni" 09:00 Rassegna stampa Il Quotidiano del Sud: "Foggia in attesa dell’esclusione"
08:45 Rassegna stampa La Nuova Venezia: "Venezia, la B più vicina. Palermo senza fideiussione" 08:30 Rassegna stampa Il Tirreno: "Lucchese, 2 strade per l’iscrizione nella serie A dei dilettanti" 08:15 Rassegna stampa GdS: "Incubo Palermo, verso la D. Il Venezia può tornare in B" 08:00 Rassegna stampa Rassegna stampa Le prime pagine dei quotidiani sportivi 07:30 Interviste TC INTERVISTA TC - Benassi: "Il Cesena ci ha liquidati con una telefonata" 07:00 Girone C Il Bisceglie c'è, i nerazzurri stellati saranno riammessi in Serie C 06:30 Girone B Fano, deciditi. La fortuna ha bussato alla tua porta 06:00 Girone A Non solo la Lucchese. Anche Arzachena e Albissola dicono addio alla C 00:00 Il Punto SE L'ISCRIZIONE DIVENTA NOTIZIA. LA SCONFITTA DI BALATA, IL NUOVO ANNO ZERO 00:00 Altre news L'Almanacco del giorno - Aggiornamenti, trattative e retroscena del 25/06