SEZIONI NOTIZIE

Top & Flop di Monza-Pro Patria

di Valeria Debbia
Vedi letture
Ivo Molnar, TOP Pro Patria
Ivo Molnar, TOP Pro Patria

E' la Pro Patria a qualificarsi agli ottavi di finale, eliminando il Monza, finalista della scorsa edizione di Coppa Italia Serie C. 3-2 per i bustocchi il risultato finale al 'Brianteo', anche se ci sono voluti i tempi supplementari per decidere il match: al 90' infatti il risultato era sul 2-2, già deciso nel primo tempo grazie alle reti di Pedone al 31', Marchi di testa al 33', Marcone al 38' e quasi allo scadere di Chiricò su punizione. Ripresa che se ne va senza reti, nonostante le occasioni occorse sui piedi di Anastasio, Kolaj e Negro e tempi supplementari come detto decisi dal classico gol dell'ex: Ivo Molnar, difensore biancorosso in Serie D ed ora eroe dei biancoblù con la sua incornata vincente. Gli uomini di Javorcic affronteranno ora la vincente di Feralpisalò-Lecco. Ecco quindi i top e flop dell'incontro: 

TOP:

Ettore Marchi (Monza): non è facile scegliere il top di giornata tra le file biancorosse. Probabilmente il risultato finale condiziona il nostro giudizio e ci fa sembrare di scegliere più che il top, il meno peggio. Comunque l'attaccante segna la rete dell'illusorio primo pareggio, dopo soli 2 minuti dallo svantaggio: Franco controlla col sinistro, spedisce la sfera sulla sua testa e lui non può far altro che incornarla in rete. Probabilmente la scelta è anche dettata dal fatto che il compagno di reparto finirà al contrario nei flop e quindi per contrappasso la sua qualità si nota ancora di più SI SALVA!

PUBBLICITÀ


Ivo Molnar/Giulio Mangano (Pro Patria): la prima cosa da dire sui bustocchi quest'oggi è che - nonostante le due reti - hanno comunque disputato una buona partita in fase difensiva chiudendo gli spazi ai biancorossi. E poi la difesa è proprio andata sugli scudi anche a livello offensivo visto che la rete dell'1-2 porta la firma di Marcone (assist di Defendi, difesa del Monza non reattiva e il difensore biancoblù infila Sommariva) e quella finale di Molnar che con grande personalità si fa trovare libero sul secondo palo per l'incornata finale vincente sugli sviluppi della punizione calciata da Masetti. Con lui inevitabile la citazione del portiere biancoblù: nulla può sulla punizione di Chiricò, ma poi si segnala per una opposizione col corpo su Palazzi e poi per la prodezza finale sul colpo di testa di Franco che avrebbe potuto valere il pari in extremis REGALO CONFEZIONATO

FLOP:

Ettore Gliozzi (Monza): partiamo dicendo che le scelte innovative di mister Brocchi (il 3-4-1-2 e le modifiche in corso d'opera tanto che si è visto anche il 4-3-3 e forse anche un 4-5-1 in alcune fasi) non hanno premiato e quindi a posteriori si finisce per dare la croce al tecnico. Ciò premesso, passiamo all'attaccante biancorosso: ancora una volta non convince. Proprio sul finale una sua conclusione che avrebbe potuto valere la vittoria in extremis finisce sull'esterno della rete, nel primo tempo supplementare viene anticipato non riuscendo ad impattare su un bel traversone di Mosti. Poche occasioni e niente finalizzazione. Di certo da rivedere anche la difesa a 3, visto il piazzamento non ottimale in occasione delle due reti subite, con Negro totalmente sorpreso sul primo gol di Pedone INEFFICACE

Nessuno nelle file della Pro Patria: veramente improbabile trovare qualcosa di negativo da dire della squadra di Javorcic. In questa stagione solo la Robur Siena è riuscita a violare il 'Brianteo' e la truppa biancoblù le fa seguito in Coppa, andando così ad eliminare la finalista della scorsa edizione, nonché capolista del Girone A, una squadra che ha una panchina stellare, oltretutto se paragonata a quella bustocca che oggi vedeva solo otto elementi (e che qualità e personalità per Kolaj, quando chiamato all'ordine) QUELLI STELLARI SIAMO NOI!

>>>RIVIVI IL LIVE MATCH - clicca qui<<<
Altre notizie
Venerdì 05 giugno 2020
22:20 Calciomercato NOTIZIA TC - Il Monza punta deciso Antonelli: proposto un biennale 22:00 Altre news Palermo, Floriano: "In rosanero vorrei Antenucci. Punteremo alla B" 21:40 Altre news Grosseto, in C il direttore sportivo non sarà Egidio Bicchierai 21:20 Altre news Turris, Da Dalt: "Con questa maglia posso dire la mia anche in C" 21:00 Altre news A e B come la Serie C, le 5 sostituzioni sbarcano in tutte le categorie
PUBBLICITÀ
20:40 Calciomercato Il Bitonto lavora alle prime conferme: Lomasto verso la permanenza 20:20 Interviste TC INTERVISTA TC - DG Piacenza: "Con Pighi per futuro stabile e condiviso" 20:00 Altre news TOP NEWS ORE 20 - Imolese, ecco Cevoli. Piacenza: Pighi rileva quote 19:40 Ufficialità UFFICIALE - Piacenza, Pighi rileva le quote della famiglia Gatti 19:20 Altre news Lega Pro, l'8 e il 9 giugno via alle fase finali de ‘I Semi dell’Etica‘ 19:00 Altre news Vicepres. Mantova: "Da lunedì penseremo al nuovo campionato" 18:40 Interviste TC INTERVISTA TC - Zichella: "Fare chiarezza per evitare i tribunali" 18:20 Altre news Sgrigna sul Bari: "Progetto chiaro, se la giocherà fino alla fine" 18:10 Altre news Bollettino Coronavirus: ancora in calo gli attualmente positivi (-1.453) 18:00 Girone A Como, le strane pretese del Comune su uno stadio che è suo 17:40 Girone B Piacenza, i fratelli Gatti cedono le quote. Pighi nuovo presidente? 17:20 Altre news Grassani: "Se riparte la B giusto che lo faccia anche la Lega Pro" 17:00 Altre news Capuano sulla Samb: "Montero si è dimostrato un buon allenatore" 16:40 Altre news Ricciardi (OMS): "Riapertura degli stadi con riduzione del virus" 16:20 Girone C Bari, Costa: "Sogno una finale playoff con Carpi o Reggiana"