Sudtirol, Zanin: "Sfida col Torino premio per i nostri calciatori"

di Dario Lo Cascio
articolo letto 217 volte
Foto

Questa sera il Sudtirol sarà impegnato a Torino nell'attesa sfida di Coppa Italia. Ai microfoni di ZonaCalcio.net il vicepresidente biancorosso Roberto Zanin a tal proposito ha dichiarato: "La sfida contro il Torino rappresenta un premio per i nostri calciatori, che hanno superato una squadra di B e di A, inoltre per il nostro mister sarà una sfida particolare considerato il suo passato in granata. Quest’incontro ci darà risalto mediatico, e spero che nuovamente la vetrina televisiva ci porterà fortuna". 

“Sono molto contento che il Sudtirol è diventato una meta ambita dai calciatori, dispiace che nel calcio di oggi essere delle persone serie e soprattutto riconoscere delle garanzie economiche ai giocatori sia un fattore determinante per la loro acquisizione, considerato che ciò dovrebbe essere la regola e non l’eccezione. Altro aspetto che ci rende particolarmente orgogliosi è la presenza di infrastrutture all’avanguardia che sono un motivo di attrazione per tanti ragazzi, difatti Morosini è rimasto estasiato nel guardare il nostro centro sportivo. Questo discorso vale anche per gli allenatori e i dirigenti che sono passati da qui, difatti anche la conferma di Zanetti e l’arrivo di Bravo sono aspetti fondamentali. In questo contesto è importante avere dei calciatori che riescano a crearsi da soli le pressioni giuste, in tal senso l’acquisto di De Rose si è rivelato una mossa molto congeniale”. 

“Mi aspetto dalla nuova governance del calcio italiano, un maggior controllo di quelle compagine che si ritrovano in situazioni di difficoltà economica tale da non poter andare incontro a determinate spese, e di conseguenza di fare mercato a gennaio, precludendo così la possibilità di operare nel migliore dei modi a chi invece si è dimostrato virtuoso ma soprattutto di garantire un’effettiva regolarità dei campionati. Inoltre mi piacerebbe che la suddivisione delle risorse venga basata su parametri oggettivi come il rating gestionale”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy