Ds Alessandria sul mercato: “Arriverà presto un esterno sinistro”

di Fabrizio Pozzi
articolo letto 1331 volte
Foto

Massimo Cerri, diesse dell’Alessandria, ha parlato in conferenza stampa al termine dell’amichevole tra Alessandria e Feralpisalò, disputata nel pomeriggio al ’Moccagatta’. Queste le sue parole, riprese da GrigiOnLine.com.

Bellomo ha chiesto un permesso fin dall’inizio - ha esordito Cerri spiegando dell’assenza del giocatore - si sta allenando ed abbiamo un accordo secondo il quale se non trova sistemazione entro un paio di giorni torna ad allenarsi con noi. Il suo procuratore ha confermato il concreto interesse della Salernitana, perciò aspettiamo. C’era stato un interesse anche del Brescia, che ora dovrebbe riprendere a fare mercato, vedremo se torneranno alla carica anche loro”.

Stiamo valutando un attaccante che abbia caratteristiche diverse rispetto a quelle di Bunino - ha proseguito il diesse - del quale siamo molto contenti ma pare sia in partenza. È un giovane che ha molto mercato, ancora oggi il Pontedera mi ha confermato il suo interessamento. E poi ci sono Cosenza e Sudtirol. Vorremmo un’alternativa a Marconi, ma non è semplice trovare una lettura, anche perchè la lista degli over è ai limiti”. A questo proposito Cerri ha successivamente confermato l’interessamento del club piemontese per Cianci. “Il suo nome però è legato a tante situazioni. È di proprietà del Sassuolo, ma è in forza alla Reggiana e sei granata non lo fanno rientrare, noi difficilmente riusciremo a prenderlo“.

Altro nome caldo è quello di Casasola “Non ci sono particolari novità, ma il giocatore ha richieste sia in categoria superiore, per esempio la Salernitana, che nel girone C”.

È possibile che si prosegua anche con i tre portieri che abbiamo - ha ricordato Cerri a proposito di eventuali ulteriori uscite -per quanto riguarda i centrali difensivi ci sono richieste per Gozzi e per Piccolo e, se uno dei due andrà via, dovremo sostituirlo”.

Il rinforzo più immediato potrebbe comunque arrivare in difesa. “Alla ripresa del campionato potrebbe esserci almeno un nuovo elemento. In particolare stiamo valutando per il quarto di sinistra. Resta aperta la pista Djordjevic, così come quella che porta a Pinna del Cosenza, e stiamo valutando anche un paio under, ma non Giraudo del Vicenza”.

Pastore ultimamente ha fatto bene - ha però puntualizzato Cerri - noi lo avevamo preso ad inizio stagione per sviluppare un modulo diverso, ora le cose sono cambiate ma lui ha saputo sacrificarsi. Non dimentichiamo che nella scorsa stagione è stato uno dei migliori esterni del girone C, per questo ci sono interessamenti anche nei suoi confronti”.

Cerri ha concluso parlando dei giocatori in prestito. “Per il momento l’Atalanta, a differenza di ciò che ha fatto la Juventus per Bunino, non ha fatto particolari richieste a proposito di Ranieri. Ritengo Rossetti un buon giocatore, l’ho seguito molto nella scorsa stagione e non ci sono previsioni di partenza per lui”.

 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy