Serie C: decisioni Giudice Sportivo. Cinque società multate

di Valeria Debbia
articolo letto 1034 volte
Foto

A seguito della ventinovesima giornata di campionato e in base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti ammende riguardanti cinque società di Serie C:

€ 3.000,00 PADOVA perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, due dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, i medesimi facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo, il tutto senza conseguenze; perchè numerosi sostenitori intonavano durante la gara cori offensivi verso le forze 
dell'ordine (r.proc.fed.).

€ 1.500,00 LECCE SPA perché propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l'istituzione calcistica; i medesimi introducevano e accendevano nel proprio settore due fumogeni uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze (r.proc. fed. e cc.).
€ 1.000,00 LUCCHESE perché propri sostenitori in campo avverso durante la gara rivolgevano reiterate frasi offensive verso un addetto federale e l'assistente di parte (f.f.) (r.cc.).
€ 500,00 ROBUR SIENA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze. 
€ 500,00 TRIESTINA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze (r.proc.fed.).


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy