SEZIONI NOTIZIE

La Serie C a una svolta: ecco come la FIGC può riformare la categoria

di Dario Lo Cascio
Vedi letture
Foto

Il mondo del calcio italiano sta vivendo un momento delicato. Ma può anche essere l'occasione giusta per mettere mano a quelle riforme ormai non più procrastinabili. Lo sa bene il presidente Gabriele Gravina e pare che in FIGC, come anticipato dal quotidiano Il Giornale, si stia discutendo di una riforma che coinvolgerebbe in particolare la Serie C. 

L'obiettivo primario è ridurre le squadre professionistiche da 100 a 60 e reintrodurre il semiprofessionismo, spesso richiamato negli ultimi mesi anche dal presidente Ghirelli. 

PUBBLICITÀ

Il calcio italiano potrebbe quindi venire ristrutturato così: Serie A, B e C con venti squadre per ciascuna categoria; quindi la creazione di una serie intermedia tra la C e la Serie D, che manterrebbe i nove gironi. Si tratterebbe di una Serie C2 che godrebbe appunto dello status del semiprofessionismo e potrebbe essere format da due gironi da 18 o 20 squadre. 

Nel 2014, quando si chiuse l'esperienza di Prima e Seconda Divisione e si passo alla Lega Pro Unica, le partecipanti complessive dei quattro tornei di Lega Pro erano 69 (ma sarebbero dovute essere 72, in Prima Divisione restarono tre posti vacanti). Si tratterebbe quindi di una riforma che razionalizzerebbe sensibilmente il numero di club partecipanti a quelle che una volta erano C1 e C2. 

Altre notizie
Venerdì 29 maggio 2020
00:00 Altre news L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 28/5
Giovedì 28 maggio 2020
23:45 Altre news Beni: "Protocolli non sono sostenibili in Serie C, non si riprende" 23:30 Girone B Ravenna, primo webinar formativo per la ripartenza delle aziende 23:15 Altre news Bitonto, Lomasto: "Spero di restare, peccato non poter festeggiare" 23:00 Girone B Cesena, Brignani: "Con Viali sono tornato ad essere sicuro di me"
PUBBLICITÀ
22:45 Altre news Tommasi: "Data certa passo avanti, ma restano criticità da risolvere" 22:30 Girone B Fermana, Neglia: "Pronto a rimettermi in discussione a Bari" 22:15 Girone C Casertana, ecco il nuovo stadio visto in tre dimensioni 22:00 Interviste TC INTERVISTA TC - Castorina: "Ripartenza molto difficoltosa in Serie C" 21:45 Altre news Beretta: "In C servirà sacrificio economico per attenersi al protocollo" 21:30 Altre news Parolo: "La promozione in Serie A col Cesena è indimenticabile" 21:15 Altre news Ottoni: "Il ricordo più bello di Padova la promozione vissuta in tribuna" 21:00 Altre news Sibilia: "Ripartenza è segnale importante, ora le riforme necessarie" 20:46 Ufficialità UFFICIALE - Casertana, Todaro è il nuovo direttore generale 20:45 Altre news Gravina: "Ripartenza del calcio è messaggio di speranza per il Paese" 20:30 Altre news Balata: "Anche la B riprende il 20 giugno, ricominciare una gran cosa" 20:17 Altre news La A riparte il 20 giugno. E la C? Sarà decisivo il Consiglio Federale 20:15 Altre news Spadafora: "Italia sta ripartendo, giusto lo faccia anche il calcio" 20:00 Altre news TOP NEWS ORE 20 - A, via il 20 giugno. Reggina, scelto il nuovo Ad 19:50 Altre news Spadafora: "Serie A riparte il 20 giugno, Coppa Italia spero dal 13"