Il Livorno torna a vincere, che roba a Mestre... Il Terno della Serie C

di Francesco Ferrari
articolo letto 504 volte
Foto

1 (una): le vittorie conquistate dal Livorno in questo 2018. Che è arrivata sabato, sul terreno della Giana Erminio grazie alla doppietta di Murilo che ha regalato il 2-0 agli amaranto. L’ultimo successo era datato 30 dicembre, in casa, contro il Fanalino di coda Prato (sempre 2-0).
Si chiude così un periodo negativo dove sono arrivati 2 pareggi (Pistoiese e Lucchese), due sconfitte (Cuneo e Alessandria) e la sfida rinviata con l’Arezzo.

6 (sei): l’intervallo di mesi trascorso tra la penultima e l’ultima della Sicula Leonzio nel suo stadio. Il 16 settembre (sconfitta con il Monopoli, 0-3) era stata disputata l’ultima partita al ‘Nobile’, prima del trasferimento dei bianconeri al ‘Massimino’ di Catania a causa della mancanza dell’impianto d’illuminazione a Lentini. Dopo l’installazione, il ritorno nel derby con il Catania di domenica scorsa.

7 (sette): le reti segnate in Mestre-Pordenone, la gara con più gol segnati nel girone B finora. Si è conclusa con il punteggio di 4-3 per gli arancioneri, in un valzer di emozioni che ha visto reti dal 1’ (Perna, del Mestre) all’83’ (Fabbri, sempre per i veneti). I ramarri, dopo esser stati sotto in due circostanze, erano passati in vantaggio per 3-2, ma negli ultimi minuti hanno subito la rimonta degli uomini di Zironelli.
 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy