SEZIONI NOTIZIE

De Zerbi: "Capuano sottovalutato, Avellino mina vagante"

di Marco Pieracci
Vedi letture
Roberto De Zerbi
Roberto De Zerbi

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, è intervenuto ai microfoni di Prima Tivvù ricordando la sua esperienza da giocatore in Irpinia: "Ad Avellino mi legano due stagioni sfortunate perché ero stato sempre infortunato - riporta TuttoAvellino.it - la prima volta ero un ragazzino avevo 20 anni e mi sono legato a molti compagni: Polito, Fini, Mascara e tanti altri, come Bucaro e Ignoffo. L'ultima esperienza è stata un peccato perché avevo voluto io tornare ad Avellino, volevo fare una grande stagione, mi ero mosso per venire perché sapevo che Incocciati mi voleva e potevo rilanciarmi in una piazza cui ero legato, purtroppo entrambe sono finite male ma non toglie la mia riconoscenza per come sono stato trattato e il rammarico di non essere riuscito a dare quello che avrei voluto. Capuano lo conosco dal 2003, ero a Foggia e lui allenava la Nocerina. Quando ho iniziato ad allenare non ci siamo mai incontrati in panchina perché quando ero a Foggia lui era fermo, ogni tanto veniva a vederci e ci sentivamo tramite Padovano. Eziolino è un allenatore sottovalutato perché ha sempre fatto bene, con lui ho una forte amicizia, stare tanti anni a certi livelli è solo da stimare e ammirare e lo sa perché ci sentiamo spesso, lo seguo, è bravo sia come allenatore sia come conoscenza di calciatori al punto che spesso chiedo a lui e il suo vice informazioni su calciatori provenienti dai loro campionati. Seguo tutti i campionati, seguo le squadre dove sono stato, alcune più altre meno, questa sosta non ci voleva per l'Avellino perché si stava tirando su in classifica e probabilmente nei playoff chissà dove sarebbe finito. So del cambio societario, Eziolino porta entusiasmo, coinvolgimento, se si dovesse ripartire l'Avellino diventa la mina vagante perché non ha niente da perdere e tutto da guadagnare".

Altre notizie
Martedì 7 Aprile 2020
23:45 Girone A Lecco, D'Anna: "Speriamo di poter ricominciare a giocare" 23:30 Girone B Carpi, Pezzi a TC: "Vorrei giocarmi la promozione diretta fino alla fine" 23:15 Girone C Reggina, Bresciani: "Futuro? Dipende dal Livorno, a Reggio sto bene" 23:00 Girone A Monza, Sampirisi a TC: "Dopo 10 anni Galliani è stato di parola" 22:45 Altre news Lucchese, Deoma: "Meglio la C della D: in Lega Pro c'è il minutaggio"
PUBBLICITÀ
22:30 Altre news Lamanna: "Il Bari sta disputando un'ottima stagione" 22:15 Girone A Como, Gandler: "Strategia a lungo termine per arrivare in Serie A" 22:00 Interviste TC INTERVISTA TC - Carrarese, Murolo: "AIC, troppe chiacchiere e pochi fatti" 21:45 Altre news Melini: "Penso sia difficile che la Serie C concluda la stagione" 21:30 Girone C Reggina, Toscano: "Fatto qualcosa di anormale per continuità di risultati" 21:15 Girone B Modena, Ingegneri: "Dote di questa stagione nella prossima" 21:00 Interviste TC INTERVISTA TC - Carpi, Pezzi: "Siamo disponibili a terminare la stagione" 20:45 Altre news FIGC, domani si terrà la riunione del comitato medico-scientifico 20:30 Girone B Pres Vicenza: "L'ideale sarebbe finire il campionato ad ogni costo" 20:15 Girone A Monza, Morosini: "In 10 giorni pronti per il rush finale? Si può fare" 20:00 Altre news TOP NEWS ORE 20 - Interviste a Capuano e presidente della Pergolettese 19:45 Altre news Correa: "Sarei rimasto alla Casertana. Ma ebbi problemi familiari" 19:30 Interviste TC INTERVISTA TC - Monza, Sampirisi: "La proprietà vuole arrivare in Serie A" 19:15 Altre news Coronavirus, Rezza: "Sembra esserci una discesa nella curva epidemica" 19:00 Altre news Vito Grieco, la collezione di maglie all'asta per la sua Molfetta