Livorno, cinque motivi per esultare dopo il derby

di Sebastian Donzella
articolo letto 456 volte
Foto

La vittoria del Livorno nel derby contro il Pisa porta con sé tanti significati in casa labronica. Ben cinque i motivi di giubilo per il successo sui nerazzurri. Il primo, e non potrebbe essere altrimenti, riguarda l'aver superato la rivale di sempre. Il secondo, scoperto poche ore dopo in seguito allo stop della Robur, riguarda il primo posto ritrovato da parte degli amaranto. Il terzo è tutto dedicato a mister Sottil, appena tornato sulla panchina toscana dopo l'esonero di Foschi e subito vincente nella gara più sentita dai tifosi.

Il quarto, invece, è collegato a due giocatori, il portiere Mazzoni e l'attaccante Vantaggiato, risultati decisivi tra parate, assist e gol, fino a pochi giorni fa nell'occhio del ciclone e in piena lite col patron Spinelli. L'ultimo, e forse il più importante, è legato alla data: il 14 aprile di sei anni fa, infatti, Piermario Morosini se ne andò indossando la maglietta del Livorno.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI