Renate, Cevoli: “C’era un rigore solare per noi”

di Fabrizio Pozzi
articolo letto 741 volte
Roberto Cevoli
Roberto Cevoli

Altra buona prova, ma anche un’altra sconfitta in questo 2018, per il Renate che saluta la Coppa Italia Serie C eliminato dall’Alessandria. Al termine del match Roberto Cevoli, tecnico nerazzurro, ha parlato così della gara.

Purtroppo il momento è questo, facciamo prestazioni positive e non riusciamo ad ottenere risultati. Siamo penalizzati da questo e dobbiamo ripartire dalle prestazioni, che è quello che serve. Anche oggi abbiamo fatto una buona partita, abbiamo preso il gol sul nostro unico errore, e poi – ha recriminato Cevoli – ho visto un rigore solare che non ci è stato concesso (il riferimento è ad un contrasto tra Fissore e Di Gennaro al 41’, n.d.r.). Le partite, con gli episodi, possono cambiare. Nonostante questo abbiamo continuato a giocare e messo in difficoltà una grande squadra”.

Cevoli, comunque, ha le idee chiare sul futuro dei nerazzurri. “Psicologicamente non stiamo bene, prima invece le cose andavano anche meglio del dovuto. Noi siamo partiti per salvarci. È vero che siamo stati primi o secondi e tuttora siamo lì a ridosso delle prime. Cercheremo di fare il massimo che possiamo e, guardando le prestazioni, posso dire che non abbiamo mai subìto gli avversari – ha concluso il tecnico – perciò ce la giocheremo fino alla fine”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI