Retrocessione Messina: club presenta ricorso contro Vibonese, FIGC e Lega Pro

di Valeria DEBBIA
articolo letto 5972 volte
Foto

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso dalla società A.C.R. Messina s.r.l. contro l’U.S. Vibonese Calcio s.r.l. e nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio oltre che della Lega Italiana Calcio Professionistico. Il motivo del ricorso è l’annullamento della decisione della Corte Federale d’Appello, resa su reclamo dell’U.S. Vibonese (C.U. n. 29/CFA del 24 agosto 2017, LEGGI QUI, ndr), le cui motivazioni sono contenute nel C.U. n. 34/CFA del 30 agosto 2017 [LEGGI QUI, ndr], con cui, a seguito del ricorso della società Vibonese, è stata disposta la retrocessione all'ultimo posto dell'A.C.R. Messina nel Campionato Lega Pro 2016/17.

La società ricorrente chiede al Collegio di Garanzia di accogliere il ricorso e, conseguentemente, di annullare la decisione impugnata.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI