Rende, Boscaglia: "Vincere derby è stata emozione indescrivibile. Con rabbia e cattiveria anche a Bisceglie"

di Valeria DEBBIA
articolo letto 394 volte
Foto

E’ stato uno dei protagonisti principali della vittoria del Rende nel derby contro il Catanzaro. Matteo Boscaglia, centrocampista tuttofare, vuole ritagliarsi uno spazio importante, dopo essere stato uno dei punti di riferimento della passata stagione. Grinta, carattere e determinazione le sue doti ma soprattutto un pensiero fisso: fare il bene del Rende. "Vincere il derby è stata un’emozione unica, soprattutto per me che sono della provincia. Ha un sapore diverso rispetto a un compagno che viene da fuori. Per me è stato indescrivibile. Spero di vincere al ritorno anche al 'Ceravolo'".

Una vittoria voluta fortemente dalla squadra dopo un periodo negativo: "Noi cerchiamo sempre di allenarci al massimo per fare punti alla domenica. C'è stato un periodo in cui i punti sono venuti meno, ma la prestazione penso ci sia sempre stata da parte della squadra. Ora stiamo ingranando e se continuiamo con la rabbia e la cattiveria di sabato possiamo fare molto bene".

Il vero rammarico di questa stagione sono i punti lasciati a Fondi, ma ora c'è il Bisceglie nel mirino: "Bisceglie sarà una partita difficile perché è una campo ostico, ma riusciremo a fare punti se - come detto prima - metteremo in campo le stesse caratteristiche di sabato".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI