Fidelis Andria, Croce: "Vogliamo cercare di recuperare il terreno perso"

di Claudia MARRONE
articolo letto 466 volte
Foto

Si avvicina la trasferta di Cosenza, ma qualche scoria del match contro la Casertana ancora si ha. Un momento ambivalente in casa Fidelis Andria, dove la squadra sta cercando immediato riscatto, come si evince dalle parole dell'attaccante Antonio Croce, che ha così parlato nella conferenza stampa di metà settimana, ripresa da tuttofidelis.it: 

“Abbiamo disputato un primo tempo ad alta intensità e grande ritmo. Nella ripresa, invece, ci siamo concentrati con il passare del tempo sulla gestione del match e sul difendere il risultato: da questo punto di vista dobbiamo migliorare. Alla fine un errore ha permesso ai campani di pareggiare. Siamo delusi e dispiaciuti, perché con maggiore attenzione e sacrificio avremmo potuto vincere. Ora ci stiamo concentrando sul Cosenza. Loro possiedono un gruppo importante e di categoria. Sarà una vera e propria battaglia. Vogliamo, in ogni caso, cercare di recuperare il terreno perso”.

Parlando invece del suo recupero dopo l'intervento per la pulizia del menisco: “Questa è la terza settimana consecutiva che mi alleno con frequenza e con il gruppo. Pian piano ritroverò la miglior condizione con lavoro e impegno. Sono in ogni caso contento della forma attuale, visto che non ho potuto partecipare a gran parte della preparazione”.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI